Criteri Matematici E Modello Di Comparazione Delle Polizze Assicurative

Criteri matematici e modello di comparazione delle polizze assicurative

Criteri Linee Guiga ANAC

I quadri confronto che predisponiamo seguono i criteri previsti dalla Linea Guida ANAC Numero 2 sull'applicazione dell'Offerta economicamente più vantaggiosa, e adottano nello specifico: 

  • criteri di valutazione previsti al punto II;
  • criteri di ponderazione previsti al punto III;
  • valutazione qualitativa prevista al punto IV;
  • valutazione quantitativa del punto V.

Al cliente viene data la possibilità di indicare uno qualsiasi dei metodi di formazione delle graduatorie definite dalla stessa Guida Anac. Inoltre, adottiamo lo schema contrattuale previsto dalla Linea Guida Operativa per i Servizi Assicurativi inserendo tutte le clausole tipo raccomandate.

Risultati tecnici selettivi e sempre inferiori al 100%

Perché questo è una dato importante? Perché il raggiungimento del 100% del punteggio da parte di uno o più offerenti sarebbe sintomo di violazione della normativa vigente poiché:

una valutazione di parità al 100% tra tutti gli offerenti è indice della violazione del principio di congruità che caratterizza l’offerta economicamente più vantaggiosa;

un’offerta che raggiunge il merito tecnico del 100% indica la violazione della par condicio in quanto suggerisce l’adozione di un capitolato che è la copia di uno dei prodotti esistenti sul mercato, quello dell’offerente che ha ottenuto il 100% del merito.

Modello matematico di comparazione


300 voci di valutazione. Questa è la media dei parametri analizzati dal nostro software nella comparazione delle offerte. L’utilizzo di criteri matematici di aggiudicazione valorizza il reale merito tecnico delle garanzie offerte e sposta la competizione dalla variabile prezzo alla variabile adeguatezza. Il risultato? Un progressivo miglioramento delle coperture e una riduzione del contenzioso.